5 MOTIVI PER CUI LE BAND SI SCIOLGONO E CONSIGLI UTILI PER EVITARLO.

Perchè le band si sciolgono?
Questa è una domanda che anche tu ti sarai fatto, almeno una volta nella vita. Ti capita di vedere band storiche che hanno vissuto anni d’oro, di successo, con migliaia di fans e milioni di €uro di guadagni e poi, ad un certo punto, ognuno per la sua strada. Almeno, fino al momento della Reunion per fare nuove tourneé.
Che le band si sciolgano capita sia tra musicisti famosi che tra musicisti emergenti.

➡️ Perchè le band si sciolgono? – Causa nr. 1: MANCANZA DI OBIETTIVI

Una delle ragioni più diffuse, che abbiamo potuto riscontrare nella nostra lunga esperienza di musiciste, è per carenza di obiettivi.

⭕️ Cosa vuol dire?
Vuol dire che, band di successo che hanno un’etichetta e sono sotto contratto, hanno per forza di cose obiettivi da raggiungere, perchè devono far fatturare la loro azienda e devono guadagnare.
Nell’ambiente indipendente, ovvero tra le band emergenti o quelle “del tempo libero”, capita di non avere ben chiaro il percorso da intraprendere. Spesso, ci si ritrova dopo il lavoro a provare dei pezzi, che siano cover o musica originale, a volte si esce per prendere delle date o si decide di registrare un EP, ma non viene stabilita una scaletta di obiettivi con tempistiche ben definite, che porti la band a crescere e ad avere sempre maggiore riscontro.
La mancanza di un piano da seguire porta, difficilmente e lentamente, ad avere dei risultati o delle soddisfazioni.
Per questo, succede, che qualcuno della band si stanchi e decida di ritirarsi o di intraprendere altre strade.
A volte, la carenza di risultati porta anche poco spirito di sopportazione: passare un lungo anno in sala prove, ad esempio, senza aver fatto qualche live o avendone fatto pochi, accentua malesseri e causa tensioni tra i membri della band.
Avere un progetto musicale senza avere una pianificazione di obiettivi verso i quali remare tutti assieme, è come decidere di viaggiare negli USA in Harley Davidson, in gruppo, perchè è il sogno della nostra vita, senza una mappa e senza sapere che mete vogliamo raggiungere e in quanto tempo.
Passata l’euforia iniziale del viaggio senza meta, arriva il momento della frustrazione in cui qualcuno si stanca o è insoddisfatto perchè non riesce a visitare i luoghi di suo interesse o non riesce a fare ciò che voleva.

✔️ LA SOLUZIONE: Partiamo dal presupposto che ognuno dei membri della nostra band ami il progetto musicale che si è scelto di portare avanti. Questo è un presupposto importante perchè, se qualche membro non è convinto del progetto o non è particolarmente interessato a portarlo avanti, fungerà da freno anziché essere di aiuto.
Quindi, partendo dal presupposto che tutti i membri della band siano convinti e vogliano portare il progetto al successo (qualunque significato possa avere per te questa parola), è importante preparare insieme una scaletta di obiettivi che volete raggiungere scrivendo anche in quanto tempo lo volete fare.
Questo perchè scrivere una lista di obiettivi senza una data precisa, è inutile. La lista rischia di rimanere lì, come i buoni propositi che si fanno a Capodanno, per l’anno nuovo.
Quello che ti consigliamo è di scrivere obiettivi che puoi raggiungere entro 3 mesi dal momento in cui li scrivi.

⭕️ Perchè?
Perchè 3 mesi, ovvero 12 settimane, sono un tempo abbastanza lungo per lavorare a delle nuove iniziative in modo serio ed è un tempo abbastanza corto per non perderle nel dimenticatoio.
Nella nostra esperienza, abbiamo trovato molto efficace fare questo tipo di lista:
1) Registrare EP con questi brani….. il 15 dicembre
2) Inserire in repertorio 7 brani entro il …. 1° prova il giorno …. con 3 pezzi nuovi, 2° prova il giorno… con 3 pezzi nuovi, 3° prova il giorno … con 1 brano nuovo e ripasso di tot brani completi.
3) Promuovere EP tramite pagina Facebook dal giorno….
4) Cercare date presso locali ed eventi inviando email di presentazione. Entro il giorno ….. devono esserci almeno 10 date confermate per la nuova stagione.
5) Mantenere aggiornate le pagine Social ogni 3 giorni a partire da …..
Ecc.. Ecc..

➡️ Perchè le band si sciolgono? – Causa nr. 2: MANCANZA DI RISULTATI

Questa è una causa diffusa e che crea molti danni. Fatta eccezione per quando si è giovani e alle prime armi, o fatta eccezione per chi nella Musica veda solo ed esclusivamente un passatempo da fare nella taverna di casa, nei ritagli di tempo, la mancanza di risultati a lungo andare, porta con sé situazioni difficili.

⭕️ Cosa si intende per “mancanza di risultati”?
La mancanza di risultati è legata alla mancanza di obiettivi, cioè quando non si ha un piano da seguire e pertanto si ottengono poche soddisfazioni da ciò che si fa.
Con “mancanza di risultati” si intende quando la band non fa passi avanti. Ad esempio, rimanere un anno in sala prove senza fare alcun live (vedi punto sorpa), a meno ché non sia una scelta ponderata per mettere a punto un progetto o per dedicarsi esclusivamente all’incisione di un album, può diventare pesante e poco stimolante. Anche il fatto, ad esempio, di fare molti live non retribuiti ma che, invece, comportano sforzi e costi considervoli può diventare pesante, a lungo andare.
Oppure provare e riprovare sempre gli stessi brani per lungo tempo, senza aggiungere nuovi pezzi alla scaletta, perchè nessuno ha tempo di studiare, può diventare poco stimolante.
Come per tutte le cose, se non si mantiene vivo l’interesse con qualche stimolo, si rischia di sprofondare nel baratro e di vedere la band sfaldarsi.

✔️ LA SOLUZIONE: Obiettivi, piani e risultati. Il cervello si attiva quando si parla di obiettivi e risultati.
⭕️ Cosa vuoi ottenere dalla Musica? Vuoi divertirti e guadagnare?
Bene, pianifica come arrivare a questo risultato.
⭕️ Vuoi viaggiare con la tua band e fare live all’estero?
Bene, molti risultati sono possibili se li si pianifica con cura e si hanno gli strumenti per portare a buon fine i propri progetti.

La domanda, in questo caso è: Che risultati vuoi ottenere nella Musica? E cosa ti serve per arrivare dove vuoi?
Ci sono molte opportunità nella vita. Basta volerle davvero e saperle coglierle.

➡️ Perchè le band si sciolgono? – Causa nr. 3: mancanza di ruoli

Avere obiettivi, nella Musica, non basta, se non si stabilisce chi e come debba portarli avanti . Un grande limite delle band, come succede in molte aziende italiane, è quello di non sfruttare le diverse capacità che ogni elemento mostra di avere.
In molti casi capita, inoltre, che ci siano uno o due elementi trainanti che prendano le iniziative e che si occupino della maggior parte del lavoro di immagine, promozione e ricerca date, stimolando il disinteresse e la mancanza di azione degli altri. Questo o questi due elementi, a lungo andare, si stancano, creano dei conflitti oppure decidono di lasciare la band.
All’interno di ogni band è facile, invece, che ci sia la persona brava a parlare o il “nerd” appassionato di computer o il liutaio del tempo libero, l’elettricista del tempo libero o l’appassionato di grafica o chi lo fa anche di mestiere. Come anche il venditore, quello bravo a scrivere o quello appassionato di fotografia e video. Tutti questi aspetti e molti altri, sono utili ed indispensabili per far crescere una band e portarla ad un livello professionale.
Imparare ad applicare le proprie capacità ed esperienze alla propria musica, può portare risultati straordinari.

✔️ LA SOLUZIONE: ecco perchè è necessario identificare chi nella band sa fare cosa e ritagliare un ruolo per lui. Se ogni membro si impegna a curare uno o più aspetti della band, in base alle proprie capacità, passioni ed esperienze, il percorso in salita sarà più veloce e con più ripresa.
Se non tutti i membri della band hanno esperienze utili allo scopo, possono comunque imparare oppure possono occuparsi di altre questioni, che non richiedano conoscenze specifiche di un settore.
Assegnare dei compiti da portare avanti in modo paritario offre i seguenti vantaggi:
1) funge da stimolo per le persone, che si sentono più coinvolte nel progetto
2) accellera i processi
3) evita stress e responsabilità che gravano solo su una o due persone della band

➡️ Perchè le band si sciolgono? – Causa nr. 4: INSTABILITA’ O INCOMPATIBILITA’ DI ALCUNI  ELEMENTI

Ci sono svariati casi in cui emergono incompatibilità caratteriali, all’interno della stessa band. A volte, succede che qualche elemento venga aggiunto nel tempo, o ci sono nuove persone che ne sostituiscono delle altre che hanno lasciato e, più tardi, si scopre che questa o queste persone non sono in sintonia con il gruppo.
Questo può succedere: non sempre è possibile suonare con un gruppo di amici con cui andiamo d’accordo, pertanto può accadere che subentri una o più persone molto diverse da noi e che abbiano obiettivi differenti, sia a livello personale che musicale oppure, che abbiano un punto di vista differente o, semplicemente, un carattere incompatibile con il nostro.
A volte queste situazioni accadono anche con amici: chiediamo ad un nostro amico di venire a suonare nella nostra band, sicuri che andremo d’amore e d’accordo ma poi, qualcosa va storto. Dopo qualche tempo, scopriamo che quando ci si deve impegnare e investire in qualcosa, anche quello che pensavamo nostro amico, si comporta in modo diverso da come ci saremmo aspettati.
Tranquillo! È tutto normale.
Quando si sale su una nave e si devono affrontare anche situazioni avverse, dove è necessario raggiungere dei risultati ed investire energie e risorse, si possono creare condizioni differenti da quelle che si vivono con gli amici nella routine di tutti i giorni. Quindi, è facile che emergano aspetti delle persone, che non conoscevamo prima.

✔️ LA SOLUZIONE: Si tratta di stabilire delle priorità. Se la maggior parte della band crede nel progetto e rema verso la stessa direzione mentre uno o due elementi creano tensioni, mancanza di risultati o allungano i tempi per raggiungerli e, di conseguenza, la maggior parte delle energie della band vengono impegnate per risanare le divergenze tra i membri è il caso di fare una scelta.
Molti di noi sanno quanto sia difficile mandare via una persona da un gruppo, soprattutto se con questa persona abbiamo un legame di amicizia. A questo punto, però, dobbiamo porci una domanda: preferiamo danneggiare il nostro progetto e vedere sfumare tutto ciò per cui molti di noi, nella band, hanno lavorato o è meglio allontanare la persona che crea attriti (dopo, ovviamente, aver tentato di risolvere la cosa in modo ragionevole) riportando l’equilibrio nel gruppo?

⭕️ Attenzione: spesso i litigi possono trascinarsi anche fuori dalla sala prove ed essere notati anche da altre persone, magari proprio quelle che devono ingaggiarci per qualche serata live. Inoltre, è facile che il pubblico che assiste ai nostri concerti, percepisca la mancanza di armonia che c’è all’interno del gruppo. A meno ché non siamo molto bravi a mascherare e siamo, comunque, in grado di offrire un buon spettacolo, le persone noteranno facilmente che non c’è interazione o non c’è serenità e collaborazione all’interno della band e questo nuocerà al nostro progetto musicale.
Un altro modo per affrontare questa situazione, ma spesso difficile da mattere in pratica tra musicisti emergenti, è stabilire un atteggiamento professionale.

⭕️ Cosa vuol dire “avere un atteggiamento professionale”?
Vuol dire che anche se a livello personale possono esserci delle divergenze tra alcuni elementi della band, quando si è in sala prove e in live si lavora tutti insieme per lo stesso obiettivo e si mettono da parte le questioni personali.
Questo richiede molta determinazione, chiarezza e maturità da parte di tutti. È una soluzione non semplice, ma possibile.

➡️ Perchè le band si sciolgono? – Causa nr. 5: MANCANZA DI UN ATTEGGIAMENTO PROFESSIONALE (saper gestire le relazioni)

Questo punto è legato a doppia mandata al punto precedente. Un grosso limite di alcune persone, spesso, è avere l’abitudine di portare problemi personali, stress, tensioni lavorative all’interno della band e scaricarle sugli altri membri.
Ecco quindi verificarsi situazioni in cui, invece di vedere la Musica e la band come un luogo di riscatto, dove star bene e fare quello che piace, anche dopo una giornata di stress, alcune persone interpretano la band come valvola di sfogo e scaricano i loro problemi sulle altre persone, a volte, creando anche tensioni e malesseri.
Questa è una situazione ricorrente, purtroppo, anche in altri ambiti della vita sociale e lavorativa.

✔️ LA SOLUZIONE: Anche in questo caso, serve avere il polso fermo e mettere in primo piano il benessere della band e salvaguardarne gli sforzi e i risultati ottenuti fino a quel momento.
Come per il punto precedente, queste situazioni rischiano di finire sotto gli occhi di tutti e compromettere la buona riuscita di uno o più live, se non si è in grado di liberarsene, una volta saliti sul palco.
Avere un atteggiamento “professionale” è fondamentale per la riuscita di un progetto e per l’armonia di un gruppo. Non sempre le cose vanno come vorremmo, dobbiamo però avere nervi saldi e mente fredda e focalizzarci sugli obiettivi. Se ci sono divergenze con qualche persona all’interno del gruppo, dobbiamo essere in grado di gestirle in modo razionale. Se queste divergenze non si riescono ad appianare per mancanza di volontà di una o di entrambe le parti , è indispensabile avere la lucidità per prendere decisioni importanti, anche di allontanamento dell’elemento della band che non intende collaborare.
Alla fine la domanda che dobbiamo farci, ogni giorno, di fronte ai problemi che incontriamo è:
⭕️ Qual’è il mio obiettivo (il mio e quello del mio gruppo)?
⭕️ Questa situazione mi è utile per raggiungerlo o mi danneggia?
E da lì si valuta, insieme, il tipo di decisione da prendere.

🔴 TU CHE ESPERIENZE HAI O HAI AVUTO NELLA TUA BAND?
CONDIVIDELE CON ALTRI MUSICISTI COME TE COMMENTANDO QUESTO ARTICOLO QUI SOTTO  👇

Se ti piace ciò che abbiamo condiviso con te ora, seguici in questo viaggio fatto di musica, passione, pensieri ed emozioni.

Iscriviti gratuitamente alla community #WeareRockers.

La community per tutti i musicisti che lottano per affermare la propria passione.

Grandioso :) Ti basterà inserire il tuo nome e la tua email qui sotto e otterrai subito l'invito!

* indicates required
Privacy Policy